Bibliografia

Torna alla Home page

In questa pagina verranno raccolte brevi descrizioni dei testi indicati nelle sezioni "Bibliografia" delle relazioni presentate nelle varie raccolte.

Riferimento bibliografico Informazioni varie
1 Fardo M., Sacchet T.
Arrampicare a Bard
Eventi & Progetti Editore, 1999
Relazioni di vie d'arrampicata abbastanza recenti nella zona attorno al forte di Bard (bassa Valle d'Aosta - Pont S.Martin). Indicazioni su molte vie relativamente semplici e ben chiodate.
2 AAVV
Arrampicare a Traversella
1995
Guida della zona di arrampicata di Traversella, ampia palestra in Valchiusella (Ivrea) con percorsi di tutte le difficoltà, monotiri e di più lunghezze. Indicazioni, descrzioni e schizzi dettagliati dei numerosi percorsi. Aggiornamenti reperibili in loco (rifugio).
3 Meciani L., Pesci E.
Arrampicate moderne nel lecchese
Melograno Edizioni, 1992
Descrizioni dettagliate di falesie del lecchese. Guida ormai poco aggiornata e superata dalla seguente.
4 AAVV
Arrampicate sportive e moderne fra Lecco e Como
Edizioni Versante Sud, 1997
Descrizioni dettagliate di falesie del lecchese. Anche questa guida inizia ad essere superata per alcune zone, recentemente sottoposte ad ampi interventi di sistemazione (per esempio la zona dello Zucco Angelone).
5 Corti P.
Arrampicate sportive e moderne fra Lecco e Como
Edizioni Versante Sud, 2001
Riedizione dell'omonima guida del 1997, con numerosi aggiornamenti e descrizioni introduttive delle falesie anche in tedesco.
6 AAVV
Arrampicate sportive e moderne fra Varese e Canton Ticino
Edizioni Versante Sud, 1998
Interessante guida di falesie, centrata soprattutto sul Canton Ticino, con indicazioni anche su numerose vie di difficoltà moderata, ma ben attrezzate, non solo in fondovalle (si veda per esempio il capitolo sulla Val Bedretto).
7 AAVV
Arrampicate sportive e moderne in Valtellina Valchiavenna Engadina
Edizioni Versante Sud, 1999
Dettagliata guida delle falesie delle zone indicate. Le relazioni riguardano essenzialmente pareti di fondovalle ma non solo (un esempio: la zona dell'Albigna).
8 Bernard A.
Catinaccio
Edizioni Mediterranee, 1996
Guida dettagliatissima e minuziosa della zona del Catinaccio: cartine generali della zona, foto delle pareti con indicazioni dei tracciati (lunghezza per lunghezza), schizzi dettagliati delle vie, tiro per tiro e spesso chiodo per chiodo, accompagnate da descrizioni con tutte le informazioni necessarie. Una delle guide più minuziose che abbia mai visto.
9 Savonitto A.
La Chiusa della Valsassina
1999
Guida della zona di arrampicata dello Zucco dell'Angelone e di alcune falesie limitrofe. Indicazioni e schizzi dettagliati dei numerosi percorsi di tutte le difficoltà recentemente risistemati.
10 Kubin A.
50 arrampicate scelte nelle Dolomiti
Edizioni Turistiche Geo-Grafica s.n.c. - Primiero (TN), 1984
Scelta di 50 salite nelle Dolomiti prevalentemente di difficoltà media (IV). Schizzi abbastanza dettagliati, lunghezza per lunghezza, di quasi tutte le vie presentate, accompagnati da testo di descrizione. Note dettagliate su avvicinamenti, discese, difficoltà e tempi indicativi di percorrenza.
11 Koheler A., Memmel N.
Dolomiti - Arrampicate classiche III-VI
Freytag & Berndt Rother Italia, 1994
Selezione di oltre 70 salite di difficoltà compresa tra il III e il VI in Dolomiti. Per ogni via viene presentato uno schizzo abbastanza dettagliato che descrive il percorso lunghezza per lunghezza. Note dettagliate su avvicinamenti, discese, difficoltà e tempi indicativi di percorrenza. Guida abbastanza recente ed aggiornata
12 Dragosei F.
Dolomiti. Itinerari scelti di croda
Vivalda Editori, 1999
Selezione di 46 vie nelle Dolomiti, prevalentemente di difficoltà medio-bassa. Le relazioni sono costituite da minuziosi e dettagliati schizzi, dettagliati al chiodo, accompagnati da descrizioni ove necessario. Dettagliate descrizioni dei percorsi di discesa. Consigliabile.
13 Pesci E.
Le Grigne
CAI - TCI, 1998
Recente ed aggiornato volume della Guida dei Monti D'Italia. Tutte le possibilità escursionistiche ed alpinistiche (falesie comprese) della zona delle Grigne. Attenzione: la zona coperta è rigorosamente solo quella delle Grigne e delle loro propaggini (per esempio la zona del Medale), non viene descritto tutto il lecchese. Nel suo ambito è sicuramente il testo più completo e dettagliato attualmente esistente.
14 Porta D., Morandin B.
Grignetta - le più belle arrampicate
Edizioni Albatros, 1990
Ampia selezione delle migliori vie di arrampicata della Grigna Meridionale. Di quasi tutte le vie è fornito uno schizzo molto dettagliato (chiodo per chiodo!) accompagnato in ogni caso da una descrizone testuale (sempre lunghezza per lunghezza) e da fotografie con le indicazioni dei tracciati. Ottima guida molto dettagliata anche se non recentissima: per un lavoro più recente e sistematico si può fare riferimento alla guida delle Grigne CAI-TCI.
15 Bassanini G.
Monte Bianco - Le classiche
Vivalda Editori, 1998
Selezione di 67 vie classiche su roccia nel massiccio del Monte Bianco. Per ogni via vengono fornite sintetiche indicazioni su difficoltà, attrezzatura, percorso di discesa. La relazione della via è costituita da uno schizzo discretamente dettagliato, anche se, per le vie che ho ripetuto (Aiguille Croux, via Ottoz-Hurzeler, Aiguille Savoie, via Preuss, Pyramide du Tacul, via Ottoz) qualche dettaglio in più non avrebbe guastato.
16 AAVV
OROBIE - 88 immagini per arrampicare
Edizioni Bolis
Scelta di 88 salite nelle Orobie, di tutte le difficoltà e lunghezze, corredate di fotografie, schizzi dei percorsi, descrizioni degli itinerari e informazioni varie.
17 Filippi D.
Pareti del Sarca
Edizioni Versante Sud, 2002
Sottotitolo: "Vie classiche e moderne nella valle del Sarca".
Dettagliata guida (schizzi, descrizioni, foto con indicazione degli itinerari) su tutte le vie di più lunghezze, classiche e moderne, della Valle del Sarca.
La guida si segnala anche per la precisa ed originale valutazione di ciascuna via, ottenuta mediante tre scale, che indicano rispettivamente:
 -   la difficoltà tecnica, con la normale scala UIAA e francese, a seconda delle vie
 -   la proteggibilità distinguendo tra vie a spit e vie con chiodatura tradizionale
 -   l'impegno globale, usando la scala americana in uso per le big wall
Per concessione della Edizioni Versante Sud tale metodo di valutazione viene qui dettagliatamente descritto. Guida molto consigliata.
18 Jürg von Känel
Plaisir Ost
Edition Filidor, 1999
Una guida "obbligatoria" per chi voglia arrampicare in Svizzera: una selezione di percorsi di difficoltà media (fino al 6b) che copre tutta la Svizzera orientale partendo dalla zona del Furka compresa. Per ogni zona di arrampicata descritta una breve introduzione in tedesco/francese/italiano e poi schizzi dettagliati degli avvicinamenti e una scelta di percorsi che presentano solitamente un' attrezzatura almeno minima. Ogni via è descritta con uno schizzo minuzioso che si spinge di solito ad indicare i singoli chiodi, ed è accompagnato da pochi simboli che dicono tutto quello che c'è da sapere sull'attrezzatura della via, sul materiale richiesto, ecc. Fortemente consigliata.
19 Jürg von Känel
Plaisir Sud
Edition Filidor, 2000
Stesse caratteristiche di Plaisir Ost. Copre la Svizzera meridionale, qualche zona francese (Briancon) e l'Italia settentrionale, dalla Valle d'Aosta alla Lombardia.
20 Jürg von Känel
Plaisir West
Edition Filidor, 1997
Stesse caratteristiche di Plaisir Ost. Copre la Svizzera occidentale.
21 Oviglia M.
Rock Paradise
Edizioni Versante Sud, 2000
Sottotitolo: "Arrampicate classiche, moderne e sportive nelle valli del Gran Paradiso". Recente guida, dettagliata e precisa, con schizzi, fotografie e relazioni minuziose. Contiene ampie note introduttive per ogni valle e settore descritto, in cui ne viene tracciata la storia e raccontata l'evoluzione dell'arrampicata, rendendo la guida una piacevole ed istruttiva lettura. Consigliabile.
22 Porta D.
Tutto il Resegone
Edizioni Albatros, 1990
Completa guida sul Resegone: note su geologia e flora; descrizione di sentieri, ferrate e rifugi; itinerari alpinistici e sportivi (Bastionata del Resegone e dintorni, falesia d'Erna, e una sezione di vie "storiche"); itinerari invernali (canaloni, cascate di ghiaccio, itinerari scialpinistici) e qualche nota su punti di decollo per parapendii. Non essendo una guida recente mancano ovviamemnte le ultime falesie (Grande Dalle, Parete Stoppani) per le quali si può fare riferimento ad altre guide più specifiche (come Arrampicate sportive e moderne fra Lecco e Como). In allegato una schematica carta dei sentieri.
23 AAVV
Valmadrera - Escursioni e itinerari alpinistici
1996
Guida sulla zona di Valmadrera (Lecco): Corni di Canzo, monte Moregallo e zone limitrofe. Descrizione di rifugi, sentieri ed itinerari attrezzati, vie alpinistiche prevalentemente di difficoltà elevata e di alcune falesie nella zona.
Home Page